Sulla nostra città

Mosonmagyaróvár si trova a una distanza di 15 km sia dalla confine slovacca, sia da quella austriaca, al punto d’incontro dei fiumi Mosoni-Duna e Lajta. Dopo la fusione della città nel 1939, grazie alla sua ubicazione, diventò un nodo turistico ed economico.

Curiosità:

movari_var
cselley_haz
hansagi_muzeum
tha

Il castello e la fortezza di Mosonmagyaróvár, che ospita la Facoltà di Scienze Agrarie dell’Università dell’Ungheria Occidentale.

Una delle curiosità della nostra città è la casa Cselley, in cui i visitatori possono vedere le opere di famosi pittori ungheresi del secolo 19-20 e mobili dell’epoca.

Nel museo Hanság si può visitare un’esposizione archeologica, di storia locale ed etnografica.

Il determinativo fascino turistico della città è rappresentato dal bagno termale, la cui acqua termale controllata viene utilizzata per il trattamento di malattie degli organi del movimento ed infiammazioni acute.